Lesan Dayak


Il Nord Est del Borneo è patria dell’etnia Dayak di cui saremo ospiti nei prossimi 10 giorni.

Dal villaggio di Lesan in un’ora di canoa a motore, risalendo controcorrente il fiume, si può raggiungere la foresta, la prima che visitiamo alla ricerca della presenza dell’orang utan e di altre specie animali a rischio estinzione.

_PLA3509_web

La foresta di Lesan fa parte del territorio dei Dayak dell’omonimo villaggio. Questa foresta resta al momento intoccata dalla deforestazione che intorno sta procedendo a ritmi impressionanti.

Possiamo confermare che in questa area vi è ancora la presenza degli oranghi di cui abbiamo trovato molti nidi sugli alberi, conferma quindi che in questa zona non è ancora estinto anche se molto difficile da incontrare.

Non è semplice spostarsi in questa regione, il mezzo privilegiato è la motor-canoe, una barca leggera con motore fuori bordo, veloce ed efficiente anche nei fiumi durante la stagione secca, come nel nostro caso, il resto degli spostamenti viene effettuato a piedi.

Prossimo aggiornamento sempre dalla terra Dayak, continuate a seguirci.

 

 

 

adminLesan Dayak